Cassazione, per Parnasi c'è associazione

Confermata, dalla Cassazione, l'accusa di associazione a delinquere nei confronti del costruttore romano Luca Parnasi nell'ambito dell'inchiesta sullo stadio della Roma a Tor di Valle e relativa, dicono i supremi giudici nella sentenza 38524 depositata oggi, anche ad "altri progetti imprenditoriali". Si tratta del capo di imputazione più grave tra quelli contestati al titolare della societa' Eurnova, oltre alla violazione delle norme sul finanziamento dei partiti e corruzione. Per alleggerire la posizione di Parnasi, i suoi avvocati Emilio Ricci e Giorgio Tamburrini, avevano fatto ricorso diretto alla Suprema Corte - saltando il riesame, durante l'udienza svoltasi l'undici luglio - contestando la sussistenza della gravita' degli indizi per il reato associativo e la sussistenza di esigenze cautelari per tutti i reati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lazio News
  2. Abitare a Roma
  3. Roma It
  4. Roma Daily News
  5. Lazio News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Campagnano di Roma

FARMACIE DI TURNO